Massimo risultato con il minimo sforzo per la DuepigrecoRoma che batte a domicilio il Tor di Quinto. Partita noiosa soprattutto nel primo tempo dove le occasioni scarseggiano da ambo le parti. Va più vicino al gol il Tor di Quinto grazie alla dormita della difesa ospite che lascia l’attaccante locale solo davanti al portiere; il tiro indirizzato sul primo palo trova la pronta risposta di Chichi che devia miracolosamente con il piede.

La Dve si vede poco e davanti con Pagnotta che stenta ad entrare in partita, spreca le poche occasioni procuratesi. 

 

Il secondo tempo inizia con l’esordio del nuovo arrivato Coppotelli, al quale  bastano solamente 6 minuti per lasciare il segno. L’esterno riceve palla da un’ottimo Venezia, ancora una volta tra i migliori in campo, entra in area dalla destra e calcia in diagonale battendo il portiere.

Dopo aver subito il gol il Tor di quinto viene in avanti e lascia ripetutamente scoperta la difesa. Prima Deirossi colpisce un palo, poi è Perucci a divorarsi in due occasioni il goal del tranquillità.

Al minuto 75 mister Barchiesi decide che è arrivato il momento di rischiare bomber Colaneri, fino a quel momento tenuto a riposo precauzionale per le non perfette condizioni fisiche. 

Al bomber bastano appena 5 minuti per chiudere i conti. Rubata palla al centrocampo, punta l’area avversaria, brucia sullo scatto due difensori e a tu per tu con il portiere è per lui un gioco da ragazzi gonfiare la rete e portare la DuepigrecoRoma sul doppio vantaggio.

 

Dopo tre minuti di recupero l’arbitro mette fine ad una partita bruttina ma che permette alla DuepigrecoRoma di recuperare terreno sull’Anguillara, uscita sconfitta sul campo del Monte Mario, e non perderlo sulla capolista Riano. Prossimo impegno casalingo domenica 10 dicembre contro la Virtus Bracciano. Partita da vincere assolutamente per arrivare in fiducia allo scontro diretto contro la capolista nell’ultima giornata di questo 2017.