Ancora una vittoria per la DuepigrecoRoma che porta a quattro i successi consecutivi e a dieci la striscia di imbattibilità.                                                       

Nel primo tempo la DuepigrecoRoma parte male, non riesce a far girare la palla come al solito e sbaglia passaggi elementari rischiando più volte di andare in svantaggio. Nella prima occasione su colpo di testa dell’attaccante del Saxa sugli sviluppi di un calcio d’angolo; nella seconda con i padroni di casa che colpiscono il palo direttamente da calcio di punizione. La DuepigrecoRoma non punge e la prima frazione si chiude con gli ospiti che si salvano ancora grazie ad un’uscita repentina di Antonelli. 

Al rientro sul rettangolo di gioco si intuisce subito che la strigliata del mister durante l’intervallo ha sortito il suo effetto. Passano solo due minuti prima che la DuepigrecoRoma trovi il goal del vantaggio. Caracassis  dalla destra prova a servire Deirossi che non arriva sul pallone, ci arriva però Venezia che con un esterno destro beffa il portiere di casa. La DuepigrecoRoma dopo il gol non molla, continua a fare gioco e 10 minuti dopo trova il raddoppio. A salire in cattedra è Colaneri che prende palla fuori area, salta due giocatori e fa due a zero. La partita sembra chiusa ma complici alcune disattenzioni, il Saxa trova il goal che riapre la gara. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il colpo di testa della punta, rende l’ultima parte di gara più complicata per gli ospiti. Nonostante qualche grattacapo negli ultimi minuti la DuepigrecoRoma riesce a tenere il risultato difendendo con ordine e caparbietà.

Ora la testa va a domenica prossima nella cruciale sfida che segnerà il proseguo del campionato. Nel fortino di Primavalle arriva l’Anguillara, terza della classe e staccata di 3 punti. Vincere vorrebbe dire con ogni probabilità restringere a due la corsa al titolo. Domenica 25 febbraio siete tutti invitati a trasformare il Tanas in una bolgia.