Successo casalingo per la DuepigrecoRoma nel derby di quartiere contro il Monte Mario. Affermazione maturata nella ripresa grazie ad uno scatenato Colaneri.

Nella prima parte di gara le squadre si studiano e pensano più a non prenderle che a darle. Il Monte Mario va vicino al goal ma l’arbitro ferma tutto per sospetta posizione di fuorigioco. Pochi minuti dopo gli ospiti ci provano ancora con un bel tiro da fuori area abilmente deviato in calcio d’angolo da Antonelli. La prima frazione termina con la DuepigrecoRoma che si fa pericolosa con una punizione dal limite calciata da Rubenni alta sopra la traversa. 

La seconda parte di gara è sicuramente più giocata rispetto alla prima e le occasioni da rete fioccano specialmente per i padroni di casa. L’ingresso di Burgos a centrocampo armonizza la manovra della DuepigrecoRoma e i risultati si vedono fin da inizio ripresa. Quando è da poco scoccato il 60′, il piccolo metronomo sudamericano serve un buon pallone a Cianfanelli che appoggia al volo per Colaneri, il numero 10 con uno stop a seguire fa fuori tutta la difesa ospite e a tu per tu con il portiere spedisce il pallone sotto la traversa. Il vantaggio rinvigorisce la DuepigrecoRoma ed esalta le doti di Colaneri che pochi minuti, su inbucata di Deirossi, va vicino al raddoppio con il portiere che prima perde il pallone e poi salva la sfera sulla linea di porta. L’appuntamento con la doppietta è solo rimandato di pochi minuti.    Il bomber della DuepigrecoRoma è infatti lestissimo ad approfittare di un retropassaggio sbagliato dalla mediana avversaria, con altrattanta maestria salta il difensore e con un diagonale sinistro batte nuovamente il portiere del Monte Mario. Gli ospiti, incassato il raddoppio, provano subito a reagire con un gran tiro da fuori area ma è sontuoso l’intervento di  Antonelli che leva il pallone da sotto l’incrocio per spedirlo in angolo.

Il Monte Mario dopo questo sussulto non c’è più e la DuepigrecoRoma rischia di incrementare il bottino prima con Cusani e poi con Deirossi; punizione che sarebbe stata troppo severa per una squadra che per un’ora ha combattuto ad armi pari con i padroni di casa.

Il match termina con il punteggio di 2-0 in favore della DuepigrecoRoma e con l’assalto al terzo posto in classifica respinto. Ora la testa va subito al prossimo appuntamento domenica 19 novembre ore 11 sul difficile campo del Casalotti. Altri 3 punti per continuare a sognare ?