Momento difficile per la DuepigrecoRoma che inanella la terza sconfitta consecutiva. I ragazzi di mister Barchiesi poco possono di fronte ad un’inarrestabile Vigor Acquapendente, al settimo sigillo di fila.

Eppure la partita inizia con un affondo di Pagnotta che brucia il difensore in velocità ma sul più bello si fa anticipare dal portiere. Scampato il pericolo i padroni di casa prendono in mano le redini del gioco e intorno al 15′ mettono a segno un uno-due che mette in ginocchio gli ospiti. Nel giro di 3 minuti prima Frosinini e poi Rotunno portano sul doppio vantaggio la Vigor. Verso lo scadere del primo tempo M. Grosso ha l’occasione per riaprire la partita ma colpisce male di testa.

Nella ripresa non cambia di molto il copione. La DuepigrecoRoma sembra tenere bene il campo ma non riesce mai a rendersi veramente pericolosa. Alla prima vera disattenzione del secondo tempo viene punita da Cacciavillani che cala il tris e poco dopo il poker che mette la parola fine alla partita.

Il prossimo appuntamento sarà utile per capire se i ragazzi riusciranno ad uscire da una crisi d’identità e di risultati. La DuepigrecoRoma ospiterà un Bomarzo rigenerato dal successo tennistico contro l’Aurelio ma che rappresenta sicuramente una diretta concorrente nella lotta per la salvezza. Appuntamento per il calcio d’inizio, domenica 28 ottobre alle ore 11  in via Cardinale Domenico Capranica 41.