Dopo una lunga serata di lavori della dirigenza si è deciso per la prossima stagione di salire di categoria, sarà Promozione. 

Le parole del presidente Mariani: “Per noi il calcio è sociale e popolare. Promuoviamo un’idea di calcio fatta di sacrificio, passione, comunità. Rigettiamo l’idea di calcio impresa/business, specie quando questo avviene sulle spalle di giovani e giovanissimi a cui spesso viene rubato un sogno. In pochi capiranno e ancora meno ci aiuteranno a portare avanti questo progetto. Ma come abbiamo sempre fatto da 10 anni a questa parte, ce ne faremo una ragione. Il nostro destino è essere una minoranza, ma lo saremo essendo come sempre organizzati e qualificati. Finché manterremo questo, nulla ci farà vacillare.”